Prodotti Professionali
per la Nautica e i Compositi

REGISTRATI


Non hai ancora un accout? Crealo ora per ottimizzare la tua esperienza d'acquisto
- Procedimento di checkout più rapido
- Storia dei tuoi ordini
- Tracciabilità dei tuoi acquisti
- Gestione dei tuoi indirizzi
- Salvataggio dei prodotti nella tua lista dei desideri

ACCEDI


Utilizza le tue credenziali per accedere al sito
PASSWORD DIMENTICATA?

RECUPERO CREDENZIALI


Inserisci il tuo indirizzo mail. Ti verranno recapitate le nuove credenziali di accesso al sito.
Accedi Ora
ARTICOLI AGGIUNTI DI RECENTE

Richiesta Preventivo

Nessun articolo nel tuo Preventivo

Hai 0 articoli nel tuo Preventivo

Totale: 0,00 €

Richiesta Preventivo

Hai 0 articoli nel tuo Preventivo

MOI Composites svela MAMBO.

 
moimambo

Moi Composites per svelare il MAMBO (Motor Additive Manufacturing BOat) finito, un'idea e un progetto per stampare in 3D una barca in materiale termoindurente in fibra di vetro continua.
Con gli accessori e un'elegante e brillante mano di vernice color blu snapper rocks, la barca realizzata sarà ufficialmente lanciata ed esposta al Salone Nautico di Genova 2020 per accogliere il suo pubblico nella prossima generazione di design e produzione di barche.

MAMBO presenta una nuova barca dalla forma unica che non può essere ottenuta con la produzione tradizionale. È stato realizzato digitalmente in tecnologia di stampa 3D brevettata, Continuous Fiber Manufacturing (CFM), un sistema davvero innovativo, che, grazie all'utilizzo di robot sapientemente guidati da algoritmi generativi, consente la stampa 3D di materiali compositi in fibra continua, aprendo il mondo della libertà di personalizzazione e prestazioni meccaniche elevate fino ad ora impensabili per le stampanti 3D. Una rara funzionalità di stampa 3D: il materiale termoindurente in fibra di vetro continuo rende i prodotti resistenti, ultra-resistenti e leggeri e il sistema robotico di Moi consente la scalabilità delle dimensioni di stampa.

La tecnologia CFM prevede l'utilizzo di macchine robotizzate, in grado di depositare fibre continue impregnate di resina termoindurente al fine di realizzare prodotti dalle prestazioni ottimizzate, partendo da un modello tridimensionale dell'oggetto. Ciò consente la realizzazione di manufatti fibrorinforzati con caratteristiche meccaniche paragonabili a quelle della vetroresina unidirezionale, senza l'ausilio di modelli, stampi e altre attrezzature di attrezzeria. In questo modo è possibile ottenere non solo prototipi, ma prodotti reali in piccoli lotti o pezzi unici, in modo efficiente ed economico.

La creatività di molti designer oggi è soppressa a causa di vari fattori: limiti tecnologici, geometrici o costi di produzione. E ci sono innumerevoli progetti degni di nota, destinati a rimanere magnifici rendering per sempre. Tuttavia, con la tecnologia CFM, questi progetti possono diventare reali.

MAMBO misura 6,5 ​​metri di lunghezza per 2,5 metri di larghezza, ha un peso a secco di circa 800 kg, ed è dotato di un vero sistema di navigazione, pavimentazione in sughero, sedili in pelle bianca e motore da 115 cv. Lo scafo è un triciclo rovesciato ispirato al famoso Arcidiavolo di Sonny Levi, sul quale forme organiche si rincorrono e si trasformano in elementi strutturali e funzionali. Le varie sezioni sono state stampate utilizzando due robot KUKA Quantec High Accuracy a Milano, presso la sede di Moi Composites e presso l'AMF (Advanced Manufacturing Facility) di Autodesk a Birmingham, Regno Unito, per esemplificare la produzione in loco, considerata uno dei punti di forza più importanti di Stampa 3D. I pezzi stampati sono stati uniti e laminati, creando una struttura a sandwich monopezzo, senza divisione scafo-coperta. Il lavoro instancabile e ininterrotto dei robot unito all'abilità sapiente e appassionata degli artigiani del cantiere hanno dato vita ad un sistema industriale ibrido e nuovo, tanto tecnologico e digitale quanto analogico e su misura, che oggi rende possibile l'impossibile. I partner di Moi nel progetto MAMBO includono un team di esperti globali in automazione, materiali compositi e industria nautica: Autodesk, Catmarine, Confindustria Nautica, Mercury Marine, MICAD, Osculati e Owens Corning.
Ad oggi MAMBO rappresenta non solo la prima barca realizzata con innovative tecniche di produzione tridimensionale da utilizzare nella navigazione reale, ma anche una finestra su un nuovo mare di possibilità e un invito a riflettere sul modo in cui giudichiamo la realizzazione di idee possibili o impossibili.

Moi Composites è una start-up tecnologica che stampa in 3D prodotti potenti e personalizzati utilizzando robot e materiali compositi avanzati. Privo di stampi, design tradizionale e vincoli di tempo, l'innovazione di processo brevettata di Moi può produrre oggetti forti, leggeri e unici in nuove forme, dimensioni e prestazioni incredibili, a costi contenuti su richiesta.



Shared from: www.jeccomposites.com
More info: www.moi.am

Tag Associati
Categorie Associate
Powered by Passepartout
Designed by KREOSOFT